Campi di Lavanda in Toscana: dove e quando trovarli

0
65
campi-di-lavanda-toscana
@BorghiToscana

L’estate, la mia stagione preferita: le giornate si allungano, gli aperitivi in riva al mare, il gelato ad ogni ora ed il sole che scalda la pelle. Ogni città si riempie di vita, colori e risate in questo periodo dell’anno… e la Toscana ne è certamente la regina.

La mia bella regione offre tutto ciò che si possa desiderare per una vacanca, che sia in famiglia o con gli amici. Oltre alle più famose mete turistiche: come l’Isola d’Elba per il mare o Bolgheri per sorseggiare un buon bicchiere di vino, oggi vi voglio parlare di un lato meno conosciuto di questa terra: i campi di lavanda.

campi-di-lavanda-toscana

Dove sono i campi di lavanda in Toscana

I campi di lavanda in Toscana puoi trovarli a:

  • Santa Luce (provincia di Pisa)
  • Massarosa (provincia di Lucca)
  • In Maremma (provincia di Grosseto)
  • Chianti (provincia di Siena)
  • Castelfranco di Sopra (provincia di Arezzo)
  • Cecina (provincia di Livorno)

Il periodo migliore della fioritura va da metà Giugno fino alle prime due settimane di Luglio. Vistare uno di questi campi significa fare un vero e proprio viaggio sensoriale: colori e profumi dolci ed intensi ti avvolgeranno fino ad inebriarti.

Chiaramente, a meno che tu non ci arrivi all’alba, sarà difficile trovare i campi vuoti, la loro bellezza attira inevitabilmente turisti che desiderano scattare una bella foto con le inconfondibili strisce viola. Per questo motivo, ti consiglio di alzarti presto e goderti questa meraviglia con la complicità del sole che fa capolino dalle montagne.

Campi di Lavanda di Massarosa: come arrivarci

Quelli di Massarosa, che apriranno l’11 Giugno, sono dei campi inseriti all’interno di un’azienda agricola, quindi per visitarli si deve rispettare gli orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 16 alle 20, il sabato e la domenica orario continuato. L’ingresso è gratuito. Trovi tutte le informazioni su orari e servizi qui.

Per arrivare ti basta seguire queste indicazioni.

Campi di lavanda in Maremma

In maremma, ci sono diversi campi situati in varie zone del grossetano:

  • Gavorrano: qui trovi l’azienda agricola lavanda di Maremma, dove, oltre a coltivare lavanda biologica, producono e vendono diversi prodotti sia per il corpo che per la casa. Il punto per raggiungerli lo trovi qui , ti consiglio di controllare su google gli orari di apertura perché possono variare.
  • Sorano: troverai il podere Argo, dove, oltre a visitare i campi, si puoi vivere un’esperienza in agriturismo a tema lavanda.
  • Marina di Grosseto: qui sorge l’azienda agricola Officinali di Maremma che coltiva lavanda biologica.

Tip: a Civitella Marittima ci sono vari punti dove è presente la lavanda che sono visitabili in ogni momento della giornata essendo liberi!

Campi di Lavanda nel Chianti

Nella zona del Senese, in provincia di Siena, troviamo il Podere Casalvento che coltiva lavanda dagli anni ‘60, producendo oli essenziali e dando vita al marchio Lavanda del Chianti.

campi-di-lavanda-toscana
@ViaagIn

Campi di Lavanda in provincia di Livorno

Proseguendo con le provincie livornesi, troviamo l’Azienda agricola e agrituristica Valicandolina in zona Bibbona. Una delle sue particolarità è che, nel periodo della fioritura, propone diverse esperienze benessere come yoga al tramonto, pic-nic in lavanda, etc… vi si partecipa solo su prenotazione, chiamando il numero 347-6557232.

Campi di Lavanda Castelfranco di Sopra

L’ultimo luogo che ti consiglio di non perdere per vedere i campi di lavanda in Toscana si trova a Castelfranco di Sopra, in provincia di Arezzo. Il Bio Agriturismo il Bellini, a metà tra Firenze e Arezzo, offre la possibilità di passeggiare tra i campi di lavanda, soggiornare in loco, fare l’esperienza della fattoria didattica e molto altro!

Spero che questo articolo su dove trovare i campi di lavanda in Toscana ti sia stato utile. Salva questo link, in continuo aggiornamento, per non perderti le novità sull’argomento.

Leggi anche: 4 giorni nelle Marche, un viaggio nella natura