Come utilizzare una palette occhi

0
38
palette-occhi

Partendo dal presupposto che ognuno di noi è liberissimo di truccarsi come vuole, oggi voglio darvi qualche consiglio su come usare una palette occhi.

Prima di iniziare, vi dico che abbiamo assolutamente bisogno di un primer o di un correttore da stendere prima dell’ombretto, per assicurarci che questo rimanga più a lungo. Vi consiglio di non mettere mai l’ombretto senza una base sotto perché l’effetto ottenuto sarebbe molto brutto e, in più, la resa dei colori non sarebbe altrettanto buona. Quindi, oltre ad avere un effetto poco bello e scialbo, sprechereste inutilmente anche il prodotto che state usando.

->Dopo l’applicazione del primer/correttore cosa bisogna fare?
Una volta applicati questi prodotti è necessario fissarli per assicurarci che i colori da aggiungere si stendano senza nessun problema. Per fare questo, possiamo benissimo utilizzare un ombretto simile al colore del correttore o, se non lo avete, una cipria matte.

Una volta eseguiti questi passaggi potremo finalmente iniziare con gli ombretti. Il primo colore da scegliere è il cosiddetto “colore di transizione”. Questo deve essere applicato sulla piega palpebrale ed, essendo appunto un colore di passaggio, ci servirà come “base” per poi andare a creare un effetto graduale con i colori successivi.

palette-occhi

Se volete ottenere un aspetto naturale o un trucco molto sobrio, potete benissimo fermarvi qua mentre, se volete creare un trucco più complesso, potete passare al prossimo step aggiungendo colori sempre più intensi rispetto a quello di transizione. Ricordatevi di andarli a stendere non a ridosso di quest’ultimo ma, possibilmente, poco più in basso.

Vi confesso che, personalmente, preferisco utilizzare colori opachi a meno che i prodotti non si vadano a stendere sulla palpebra mobile perché penso che l’effetto reso sia più piacevole ma, come vi ho già detto, ognuno di noi è libero di utilizzare i propri trucchi come preferisce. Detto questo, sulla palpebra mobile potete sbizzarrirvi.

Vi consiglio, su quest’ultima, di utilizzare un ombretto brillantinato per le occasioni speciali mentre, per eventi meno formali, meglio mantenersi su quelli opachi.

Infine, per dare un tocco di luce agli occhi, vi consiglio di applicare un colore chiaro, possibilmente brillantinato, nell’angolo interno dell’occhio e di applicarlo anche sotto l’arcata sopraccigliare per dare una maggiore dimensione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here