Le 10 librerie più belle del mondo

0
85
librerie più belle del mondo

Tutti amano viaggiare! Vedere nuovi paesi, conoscere nuove culture e assaggiare cibi esotici. Ci sono persone che però riescono a viaggiare in continuazione senza il bisogno di prendere un aereo o di abbandonare il proprio comodo divano: i LETTORI.

LEGGERE ci permette di vivere mille avventure, di rifugiarci in mondi diversi, di volare, di combattere, di correre, di urlare…. Tutto diventa magico e meraviglioso… Un’emozione pura.

Per gli appassionati della lettura come me, durante un viaggio, non può mai mancare la tappa LIBRERIA, un rifugio dal fascino antico.  È un luogo meraviglioso in cui sono custodite le storie del mondo, dalla più classica alla più moderna, dalla più romantica alla più spietata. È un posto bellissimo, una gioia per gli occhi e per lo spirito.
Perciò, ecco a voi le 10 librerie più belle del mondo, dall’Italia all’America Latina, passando per la Cina.

1) El Ateneo Grand Splendid, Buenos Aires (Argentina) 

librerie più belle del mondo
El Ateneo Grand Splendid è una delle più conosciute librerie mondiali grazie anche al suo aspetto che rimanda molto ad un teatro moderno. Essa si trova a Buenos Aires in Argentina e, nel 2008, è stata proclamata la seconda libreria più bella al mondo.

L’edificio è stato disegnato dagli architetti Peró and Torres Armengol nel 1919 ed è stato adibito a libreria nel 2000. Uno spettacolo per tutti i sensi, è talmente bella e grande che vorremmo perderci al suo interno.

2)
Libreria Acqua Alta, Venezia

librerie più belle del mondo
La Libreria Acqua Alta a Venezia si trova spesso a dover fronteggiare l’alta marea e ciò costringe il suo proprietario a spostare continuamente i libri da una parte all’altra del negozio. Essa si trova in un angolo particolare della città, distante dai flussi turistici più ossessivi. Al suo interno ci sono più di trecentomila libri su Venezia, gialli o d’avventura che sono stati riposti in gondole o vasche da bagno, il metodo ingegnoso concepito da Luigi per salvarli dall’acqua.

3) The Bookworm, Pechino (Cina)

librerie più belle del mondo
Un caffè letterario davvero particolare e dall’atmosfera magica e surreale. Sembra quasi di entrare ad Hogwarts per le candele appese al soffitto che paiono fluttuare nell’aria. Al suo interno, oltre ai libri e al bar, vengono organizzati dei reading poetici, dibattiti, presentazioni e musica dal vivo.

4) Lello e Irmão, Porto (Portogallo)

librerie più belle del mondo

Si trova nel centro storico di Porto ed è ritenuta una delle librerie più belle al mondo. Questo posto tappa obbligatoria per i turisti della città, è stato inaugurato nel 1906 dall’ingegnere portoghese Francisco Xavier Esteves. Il suo stile modernista-neogotico e la sua architettura raffinata comprendono scalinate, ponti sospesi e vetrate di mosaici. La sua magia invade tutto l’interno: un lungo salone dominato da una scala in legno, gradini rossi che ricordano una cascata e un soffitto, che sembra realizzato in legno scolpito. A rendere la libreria Lello e Irmão ancora più famosa è il suo essere stata d’ispirazione per J.K.Rowling nel creare sia le scale della famosa scuola di magia di Hogwarts che la libreria in Diagon Alley.

5) Boekhandel Selexyz Dominicanen, Maastricht (Olanda)

librerie più belle del mondo
La Selexyz Dominicanen a Maastricht è ospitata all’interno di una chiesa di Frati Predicatori domenicani chiusa da Napoleone Bonaparte, sconsacrata nel 1794 e utilizzata per anni come archivio comunale, magazzino e deposito di biciclette. Solo nel 2005 venne deciso di darle una nuova vita, trasformandola in una bellissima libreria. Il patrimonio librario che essa contiene è di circa 25.000 titoli e 45.000 volumi, a disposizione di tutti i visitatori che ogni anno si recano qui “in pellegrinaggio”.

6) Bookàbar, Roma

librerie più belle del mondo

Per gli appassionati di arte, il Bookàbar Bookshop di Roma è una tappa obbligatoria. Cataloghi, albi, libri d’arte antica, moderna e contemporanea sono qui esposti al piano inferiore del Palazzo delle Esposizioni della capitale. Il design minimal, a dominante bianca, caratterizza i diversi saloni ricchi di libri. In questo luogo molto chic, si può prendere un caffè immersi nel suo ambiente moderno in cui gli unici dettagli a dare un po’ di colore sono i libri.

7) El Péndulo, Città del Messico (Messico)

librerie più belle del mondo
“Cafebrería”
(caffetteria + libreria) è il posto perfetto per prendere un caffè, fare shopping e, già che ci siamo, leggere un buon libro. Ce ne sono diverse sparse per Città del Messico, ma El Péndulo, è sicuramente la più sorprendente per le sue decorazioni così singolari. Una scala spettacolare e una marea di libri fanno di questa “cafebrería” su due piani un spazio magnifico a metà tra una libreria, un ristorante e un giardino. Per gli amanti dei cocktail, la libreria possiede anche una zona per mangiare e per sorseggiare un mojito prima di mezzanotte.

8) The Last Bookstore, Los Angeles (USA)

librerie più belle del mondo
Una libreria enorme, simile al un parco giochi dei sogni di tutti gli affamati di cultura. Essa si trova a Downtown, non lontana dalle altre attrazioni ed è composta da due piani dove ci sono una quantità immensa di libri e vinili.  Colonne giganti in stile neoclassico hollywoodiano, scaffali ovunque e libri usati anche come arredamento, sono il design perfetto per un luogo così particolare. Si possono addirittura trovare delle gallerie, dei ponticelli e dei banconi fatti di libri, da cui escono luci quasi cinematografiche, e, per finire, un bellissimo “labirinto” al secondo piano, circondato da librerie enormi.

9) Shakespeare and company, Parigi (Francia)

librerie più belle del mondo

Shakespeare and Company è una storica libreria francese, specializzata in letteratura in lingua inglese, situata nel quartiere latino, sulla Rive Gauche. La prima libreria, che negli anni venti divenne luogo di incontro per grandi scrittori come Ezra Pound e Ernest Hemingway, fu aperta da Sylvia Beach il 17 novembre 1919 al numero 8 di rue Dupuytren per poi essere trasferita, chiusa e riaperta più e più volte. Nel 1951, un’altra libreria, aperta da George Withman sulla riva sinistra di Parigi, venne chiamata “Shakespeare and Company” in ricordo di Sylvia Beach. Essa è stata per anni crocevia di scrittori e poeti parigini e, soprattutto, è stata luogo d’incontro per molti artisti della beat generation. È la tipica libreria da sogno, con i libri sparsi dappertutto, persino a formare un arco sopra le porte. Un vero paradiso per i lettori e un vero inferno per i maniaci dell’ordine.

10) Bart’s Book, Ojai (California)

librerie più belle del mondo

Bart’s Books è la più grande libreria all’aperto del mondo. Grazie al meraviglioso clima californiano, i lettori possono godersi un bel libro tra tavolini, ombrelloni e drink deliziosi. L’idea di questa libreria all’aperto fu di Richard Bartinsdale che, nel 1964, allestì su un marciapiede una piccola rivendita di libri, utilizzando, al posto del registratore di cassa, una lattina. Sulle pareti esterne dell’edificio ci sono degli scaffali dedicati al bookcrossing, il fenomeno di inter-prestito gratuito di libri gestito completamente dagli utenti. Cosa volete di più!

Allora, che ne dite? Vi è venuta voglia di leggere qualcosa?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here