Ian Somerhalder: dottorino sexy in V-Wars su Netflix

0
80
v-wars-serie tv-netflix

Dopo otto stagioni di The Vampire Diaries, il vampiro più sexy della televisione, Ian Somerhalder, sta per tornare sul piccolo schermo con un dramma sui vampiri. Ringraziamo tutti Netflix per questo!

Vedi anche: Al Lucca Comics arrivano Stranger Things e Star Trek

Dite la verità: chi non si è presa una bella cotta per Damon Salvatore? Saranno quegli occhi magnetici o il suo fascino da cattivo ragazzo ma Ian Somerhalder è veramente un gran figo. La star di The Vampire Diares però non ha ancora finito con il mondo dei vampiri e V-Wars ne è la conferma.

v-wars-serie tv-netflix

L’attore sarà infatti il protagonista di questa nuova serie tv targata Netflix di cui sono già stati annunciati 10 episodi dalla durata di un’ora ciascuno. Se in The Vampire Diaries Damon amava essere un vampiro, in V-Wars Ian Somerhalder sarà un dottore che proverà in tutti i modi a fermare questi esseri malvagi. Interpreterà Lutheer Swann, un chirurgo che entra in contatto con gli orrori di questo mondo soprannaturale quando il suo migliore amico, Michael Fayne, viene trasformato da una misteriosa malattia. Michael diventerà un predatore, un vampiro che si nutre di altri umani. La malattia inizierà a diffondersi e molte persone finiranno per essere contagiate e trasformate. La vita quotidiana andrà in frantumi e l’umanità si dividerà fra “normali” e vampiri, pronti per lo scontro finale. Swann proverà a capire come fermare la diffusione della malattia mentre l’amico Michael Fayne diventerà il leader dei vampiri.

Il dramma V-Wars è basato sul best seller di Jonathan Maberry, una graphic novel pubblicata dalla High Park Entertainment e dalla IDW Entertainment. Quest’ultima è la casa di produzione della serie Locke and Key, di cui recentemente Hulu ha bocciato il pilot, uscita nel 2012 come parte di una collezione di racconti sulla prima guerra dei Vampiri.
Somerhalder, oltre che protagonista, sarà anche regista di alcuni episodi, mentre William Laurin e Glenn Davis saranno gli showrunner. Il pilot sarà invece diretto da Brad Turner. David Ozer presidente di IDW Entertainment non ha nascosto il proprio entusiasmo per il protagonista scelto:

“Non avremmo potuto immaginare un protagonista migliore che Ian Somerhalder che sarà in grado di portare le proprie conoscenze di questo genere, dopo gli anni trascorsi da protagonista di The Vampire Diares. Siamo entusiasti di lavorare con Netflix e portare così al pubblico globale il mondo di Jonathan Maberry”.

Oltre al ruolo di attore, Ian Somerhalder, insieme alla moglie Nikki Reed, si sta occupando anche dello sviluppo di nuovi progetti tramite la società Rare Bird Productions che ha un accordo con la Warner Bros Tv. “Siamo entusiasti di collaborare con Netflix per portare il mondo multiforme che Jonathan Maberry ha creato al pubblico mondiale”.

Insomma…. Preparate Netflix ragazze che ne vedremo delle belle… anzi di BELLI!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here