Vincitori degli Oscar 2018: tutti meritati?

3
71

Le nomination degli Oscar 2018 sono state annunciate martedì 23 gennaio. In questa 90esima edizione, così come in quelle precedenti, i premi sono stati assegnati dalla Academy of Motion Picture Arts and Sciences, una giuria d’eccezione che riunisce circa ottomila professionisti del settore.

La “notte degli Oscar” ha avuto evento la sera del 4 marzo al Dolby Theatre di Los Angeles ed è stata diretta dal comico Jimmy Kimmel come la passata edizione. Il conduttore ha iniziato la serata salutando gli ospiti e sdrammatizzando sulla gaffe dell’anno scorso. Anche quest’anno le categorie degli Oscar in gara erano 24 e, a differenza dei Golden Globe, che premiano anche le serie tv, durante questo evento sono stati giudicati solo i film, assegnando premi tecnici (come quelli per il trucco o per la fotografia).

Quest’anno, il film che ha ricevuto più nomination è stato The shape of water, con ben 13 candidature, seguito da Dunkirk con otto. Tre manifesti a Ebbing, Missouri ne ha ottenute sette e The Post due. Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino ha ottenuto invece quattro nomination come miglior film, miglior attore, miglior sceneggiatura e miglior canzone originale.

Rachel Morrison è stata la prima donna candidata al premio per la miglior fotografia e Greta Gerwig è stata la quarta donna ad essere candidata come migliore regista (per Lady Birddal 2010. Da segnalare anche la ventunesima nomination di Meryl Streep per il suo ruolo da protagonista in The Post, mentre Christopher Plummer è stato candidato come migliore attore non protagonista. Tra i molti trofei e premi della sua carriera, l’ex giocatore di basket Kobe Bryant ne ha aggiunto uno: l’Oscar per il miglior cortometraggio animato, Dear Basketball.

Molto criticate sono state le scenografie scelte per allestire il Dolby Theatre, considerate scialbe e sotto tono. Tra le scene più divertenti sicuramente la presentazione di Sandra Bullock e dei registi di Star Wars. La cosa più apprezzata della serata ha voluto prendere una piega femminista lasciando a molte donne il copito di consegnare le ambite statuette. Tra le presentatrici della serata troviamo infatti Viola Davis, Gal Gabot, Laura Dern, Taraji P. Henson, Margot Robbie, Jennifer Lawrence, Emma Stone, Jennifer Gardner, Nicole Kidman, Zendaya, Sandra Bullock e Lupita Nyong’o.

Ecco la lista completa, in ordine di  premiazione, di tutte le nomination e dei vincitori di quest’anno:

Miglior attore non protagonista

-Willem Dafoe – The Florida Project
-Woody Harrelson – Tre manifesti a Ebbing, Missouri
-Richard Jenkins – The Shape of Water – La forma dell’acqua
-Christopher Plummer – Tutti i soldi del mondo
-Sam Rockwell – Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Makeup and Hairstyling

-Darkest Hour
-Victoria and Abdul
-Wonder

Costumi

-Beauty and the Beast
-Darkest Hour
-Phantom Thread
-The Shape of Water
-Victoria and Abdul

Miglior documentario

-Faces Places
-Icarus
-Last Men in Aleppo
-Strong Island

Montaggio Sonoro

-Baby Driver
-Blade Runner 2049
-Dunkirk
-The Shape of Water
-Star Wars: gli ultimi Jedi

Vedi anche: “The Post” -la Streep rivela segreti di Stato

Sound Editing

-Baby Driver
-Blade Runner 2049
-Dunkirk
-The Shape of Water
-Star Wars: gli ultimi Jedi

Miglior scenografia

-Blade Runner 2049
-The Shape of Water
-Dunkirk
-La Bella e la Bestia
-Durker Hour

Miglior film straniero

-A Fantastic Woman (Cile)
-On Body and Soul (Ungheria)
-The Insult (Libano)
-Loveless (Russia)
-The Square (Svezia)

Miglior attrice non protagonista

-Mary J. Blige – Mudbound
-Allison Janney – I, Tonya
-Leslie Manville – Phantom Thread
-Laurie Metcalf – Lady Bird
-Octavia Spencer – The Shape of Water

Miglior cortometraggio d’animazione

-Dear Basketball
-Garden Party
-Lou
-Negative Space
-Revolting Rhymes

Miglior film d’animazione

-Baby Boss
-Ferdinand
-Coco
-Loving Vincent
-The Breadwinner

Effetti Speciali

 -Blade Runner 2049
-Guardians of the Galaxy Vol. 2
-Kong: Skull Island
-Star Wars: Gli ultimi Jedi
-War for the Planet of the Apes

Montaggio

-Baby Driver
-Dunkirk
-I, Tonya
-The Shape of Water
-Tre Manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior corto documentario

-Edith & Eddie
-Heaven is a Traffic Jam
-Heroin(e)
-Knifeskills
-Traffic Stop

Miglior cortometraggio

-Dekalb Elementary
-The 11 O’Clock
-My Nephew Emmett
-The Silent Child
-All Of Us

Vedi anche: “The Shape of Water”: le fiabe Disney si macchiano di nero

Migliore sceneggiatura non originale

-Chiamami col tuo nome
-The Disaster Artist
-Logan
-Molly’s Game
-Mudbound

Migliore sceneggiatura originale

-The Big Sick
-Get Out
-Lady Bird
-The Shape of Water – La forma dell’acqua
-Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior Fotografia

-Blade Runner 2049
-Darkest Hour
-Dunkirk
-Mudbound
-The Shape of Water

Miglior colonna sonora

-Dunkirk
-Phantom Thread
-The Shape of Water
-Star Wars: gli ultimi Jedi
-Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior canzone originale

-Remember Me (Coco)
-Mystery of Love (Chiamami col tuo nome)
-This Is Me (The Greatest Showman)
-Mighty River (Mudbound)
-Stand Up For Something (Marshall)

Miglior Regia

-Christopher Nolan – Dunkirk
-Jordan Peele – Get Out
-Greta Gerwig – Lady Bird
-Paul Thomas Anderson – Phantom Thread
-Guillermo del Toro – The Shape of Water

Vedi anche: “Blade Runner 2049”: cose che voi umani non potreste immaginarvi

Miglior attore protagonista

-Timothée Chalamet – Chiamami col tuo nome
-Daniel Day-Lewis – Phantom Thread
-Daniel Kaluuya – Get Out
-Gary Oldman – L’ora più buia
-Denzel Washington – Roman J. Israel, Esq

Miglior Attrice Protagonista

-Sally Hawkins – The Shape of Water – La forma dell’acqua
-Frances McDormand – Tre manifesti a Ebbing, Missouri
-Margot Robbie – I, Tonya
-Saoirse Ronan – Lady Bird
-Meryl Streep – The Post

Miglior film

-Chiamami col tuo nome
-L’ora più buia
-Dunkirk
-Get Out
-Lady Bird
-Phantom Thread
-The Post
-The Shape of Water – La forma dell’acqua
-Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Quindi, ricapitolando: La forma dell’acqua si piazza al primo posto con ben 4 statuette, Dunkirk al secondo con 3 premi tecnici e Tre Manifesti a Ebbing, L’ora più buia, Coco e Blade Runner 2049 al terzo con 2. Deludente il destino di Get out e Lady Bird, film molto acclamati ma che hanno riscosso poco successo agli Oscar.

3 COMMENTS

  1. Nice post. I was checking constantly this blog and I’m impressed!

    Very useful info particularly the last part 🙂 I care for such info much.
    I was looking for this certain info for a very long time.
    Thank you and good luck.

  2. I’m gone to inform my little brother, that he should also visit this weblog on regular basis to
    take updated from most recent information.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here