“Mother!”: Jennifer Lawrence torna al cinema con un thriller da brividi

0
46
mother-news-film

Dopo aver indossato i panni di una giovane scrittrice, in rotta verso un nuovo pianeta, nel film “Passengers”, Jennifer Lawrence torna finalmente al cinema il primo Novembre 2017 con “Mother!”, un horror-thriller diretto e sceneggiato da Darren Aronofsky.

Sulla trama aleggia ancora un velo di mistero, tanto che l’unica cosa che ci è dato di sapere è che la vita di una giovane coppia sarà duramente messa alla prova da un inaspettato gruppo di ospiti. Chi saranno queste persone? Perché hanno scelto proprio questa coppia? Che avranno intenzione di fare? Ancora buio totale….

Accanto alla Lawrence troveremo anche altri grandi attori come Javier Bardem, che interpreterà il coniuge della nostra protagonista, Michelle Pfeiffer, Domhnall Gleeson, Ed Harris e Kristen Wiig. A occuparsi delle musiche sarà invece l’islandese Jóhann Jóhannsson, già autore della colonna sonora di “The Arrival”, “Sicario” e de “La teoria del tutto”.

mother-news-film

Nonostante il budget sia tutt’altro che stellare, dalle notizie trapelate, dalla giovane protagonista diventata ormai un’attrice affermata e dal regista del “Cigno Nero”, il pubblico si aspetta davvero molto. Con una trama che fa pensare a un “Carnage” di Polanski o a un “Trespass” da Joel Schumacher, a darci la sicurezza che il film sconfinerà nell’horror non è solo un influente autore della Paramount, che ha assicurato che questa storia provocherà trepidazione e brividi, ma anche un magnifico poster, dalle inquietanti sfumature pastello che, un po’ come un quadro, raffigura una Jennifer Lawrence dall’aria dionisiaca, simile ad una Alice nel paese delle Meraviglie, che tiene fra le mani insanguinate il proprio cuore, presumibilmente dopo esserselo strappato dal petto. Il suo volto di porcellana, dall’espressione simile a quello del “Cristo alla colonna” di Bramante, mostra una donna esasperata e turbata, lontana da qualsiasi personaggio o da qualsiasi trama che si possa immaginare. Cosa vorrà dire veramente questo poster, uscito per il giorno della festa della mamma negli USA? Anche questo resta ancora un mistero.

Fino ad ora il talento di questa giovane attrice ha sempre portato a casa ottime performance, spaziando di genere in genere. Non è la prima volta infatti che la Lawrence si trova ad affrontare un ruolo in un film da brividi: già in “Hates” ci aveva stupito e impressionato, ottenendo egregi risultati accanto al bel tenebroso Max Thieriot. Nonostante ciò il regista, mettendole a disposizione la propria immaginazione e la sua visionarietà, le regala un ruolo piuttosto inedito, sicuramente diverso dalla Katniss Everdeen di Hunger Games, dalla giovane Mystica di X-Men e dai meravigliosi ritratti femminili che Jennifer ci ha regalato nei film di David O. Russell.

Dopo il suo Oscar per “Il lato positivo” auguriamo a questo giovane talento una scalata verso il successo, a cominciare da questo film che, personalmente, mi ha davvero molto incuriosito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here